Tentare il presente

Illustrazione di Leo Zeni

Qui è dove sorgi
tazzina rossa
immortanotte

Ti bacio piangere
città natale
giorno serale

Hai nome Tangere


Vena
di foglia
palpebra
luna di luce
se notte
è nome di sole
tutta strugge, va, l’estate


Specchio su mani d’uomo
aria d’erba
eco di giorno annotta
fiore di giorno allunga le mani
su mani che sanno
d’uomo e di specchio
treno luce di sera
che mi chiamavi ti chiamo
nuvola accanto lontana
ritorna il mio ritorno


Affluite, passaggi
si detta
su un’acqua di occhi

cieco paesaggio
da fuori mi guarda
questo sesso di sole
e presenza


Matteo Bogazzi ha 28 anni ed è un musicista. Si dedica con passione all’insegnamento presso il Liceo Musicale di Firenze.
I suoi principali campi di lavoro e interesse, oltre alla didattica, sono la ricerca sulle prassi esecutive storiche e la composizione.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...